ANFFAS ONLUS MESSINA

INFORMAZIONI

CHE COS’è L’ASSOCIAZIONE

L’ANFFAS è un’Associazione Nazionale Famiglie di Disabili Intellettivi e Relazionali che nasce per la prima volta a Roma nel ’58 grazie ad un gruppo di genitori di disabili intellettivi e che, ad oggi, comprende più di 200 sedi in tutta Italia. Nel 1965, un piccolo gruppo di genitori di soggetti con disabilità intellettiva, nell’intento di offrire ai propri figli opportunità assistenziali e riabilitative, dà vita alla sezione ANFFAS di Messina, facendo proprie le finalità dell’Associazione Nazionale. Dal 1999 l'ANFFAS ONLUS di Messina è iscritta all’Albo Regionale della Sanità, istituito con D. A. n.° 61206 del 25/03/1988. Nel 2002, l’Associazione messinese stipula una convenzione con la Regione Sicilia e con l’ASP n° 5 di Messina, per la gestione di un Centro di riabilitazione per soggetti con disabilità intellettive ospitati in regime di seminternato. Dal 2003 l'ANFFAS ONLUS di Messina, acquisendo nel contempo, l’autonomia amministrativa e contabile, in coerenza con una riorganizzazione nazionale di tipo federativo, è iscritta all'Anagrafe Unica delle Onlus - Settore: 01 - Assistenza sociale e socio-sanitaria prot. n.° 2008/27103. Inoltre dal 2007, l'ANFFAS ONLUS di Messina è certificata da BUREAU VERITAS per la QUALITA' ISO - 9001. L’ANFFAS di Messina, annovera circa 60 soci tra “ordinari” e “amici”, gestendo e promuovendo attività di riabilitazione sociale, psicomotoria, fisiokinesiterapica, educativa, intellettiva e relazionale. CURRICULUM Anffas Onlus Messina.

 

CONSIGLIO DIRETTIVO

Il Consiglio Direttivo (C.D.) è un organo formato da cinque componenti, iscritti all’Associazione, eletti dall’Assemblea dei Soci, che affrontano e chiariscono i problemi relativi alla nostra sede.

Il C.D. si riunisce, presso i locali dell’Associazione di Messina, ogni quindici giorni. Questo Organo nomina un Vice Presidente che sostituisce il Presidente in caso di impedimento o assenza di quest’ultimo. Il Vice Presidente, unitamente al Tesoriere, svolge la sua carica al fine di garantire una buona qualità di funzionamento dell’Associazione. Il Tesoriere ha il compito di soddisfare le esigenze economiche dell'Associazione. Gli altri due Consiglieri si occupano di sostenere le proposte dell’Associazione insieme al Presidente.

Tutti i componenti del Consiglio Direttivo sono genitori di persone con disabilità che sono vicini alle problematiche dei propri figli e di tutti coloro che afferiscono al Centro.

Associazione Nazionale Famiglie di Disabili Intellettivi e Relazionali